In questa pagina troverai diversi approfondimenti  sul marketing, in particolare quello strategico e sulla sua applicazione pratica. la sezione Cos’è il marketing, chiarifica verso la comprensione di questa materia così discussa e complessa. Una parte considerevole è dedicata al retail marketing, soprattutto quello dedicato alle piccole realtà, che ogni giorno necessitano di aggiornarsi e mantenersi vive in un mercato in costante e forte evoluzione. Ci sono più di cinquecentomila attività commerciali in Italia, un caso unico in Europa, dove le catene dominano i mercati. Questa nostra piccola caratteristica è strettamente legata alla storia Italiana, così come il turismo al nostro territorio. Merita dunque dare supporto a tutti i commercianti che stanno lavorando per crescere. Nel 2015 ho pubblicato il libro Il dettaglio nel Dettaglio, un compendio di marketing per le piccole attività commerciali e mi fa piacere si sia rivelato utile. Con il sito Dettaglio Marketing e i relativi gruppi di Facebook, abbiamo poi ampliato il livello informativo e di scambio, condivisione tra i commercianti in Italia. Ora sto lavorando su un progetto di ampliamento dell’argomento, che conto di pubblicare entro la fine del 2020.

 “La vita è movimento, il movimento è vita.” Sosteneva Andrew Taylor Still in relazione al nostro organismo. Con adeguata spavalderia potremmo mutuare le sue parole e dire che: «La vendita è movimento, il movimento è vendita.» E non stiamo parlando di percorrere centomila chilometri l’anno in automobile. Stiamo parlando di agire.

La vendita richiede una trasmissione. Che siano parola, per i meccanismi della comunicazione, che siano gesti, pensieri, oggetti, denaro, la vendita mette in comunicazione due entità: una che vende e una che acquista. Se non c’è azione, attività, impegno, non c’è vendita. Non per niente molte aziende, imprese, negozi vengono chiamati appunto “attività”. In questa pagina troverai approfondimenti e suggerimenti per il mondo della vendita, in una visione etica e funzionale. 

Alcuni di noi sono abituati a dire: «queste sono solo parole, io voglio i fatti!» Cosa sarebbero i fatti se non esistessero parole per descriverli? Le parole hanno scatenato guerre e plasmato accordi di pace. Hanno fatto innamorare e odiare, sognare e costruire, creare e distruggere. Le parole producono risultati. Le parole fanno vendere e comprare. 

Linguisti come Austin e Wittgenstein hanno dimostrato che le parole sono azioni; le azioni del dire, l’intenzione e la conseguenza sono: azioni della parola (pronunciare è agire) che manifestano intenzioni (Alzati. Alzati! Alzati?) anche solo con la punteggiatura, e portano a nuove azioni, spesso reazioni. I fatti derivano spesso dalle parole.

«Da un grande potere derivano grandi responsabilità» diceva zio Ben a Peter Parker. Se non hai mai letto i fumetti di Stan Lee, se non hai ancora visto un film di Spider-Man, deponi le armi per qualche ora e accresci la tua cultura con fonti alternative.

Assumersi la responsabilità delle proprie parole è quanto di più si richieda oggi nelle relazioni interpersonali. In questa pagina affronteremo il tema dell’autore narrativo.

Respira.
E ringrazia l’aria.
Ascolta.
E ringrazia i suoni.
Assapora.
E ringrazia ciò che ti nutre.
Solo chi coglie il valore del quotidiano
può vivere la felicità che lo accompagna.

(Giuliano Pellizzari Emersi dal Quotidiano)

Giuliano Pellizzari

Autore del proprio racconto

Chiunque è autore della propria vita. Siamo noi a narrare, a intessere le trame, a stutturare e progettare la storia dei nostri giorni. I testi più antichi parlano di essere presenti a sé stessi, qui e ora. Nella vita professionale come in quella privata, ci è data la possibilità di essere i protagonisti principali del nostro racconto di vita, siamo noi quindi a essere invitati a contribuire portando qualcosa in più di ciò che già riceviamo. Autoreautorevolezza e autenticità, derivano dalla stessa radice sanscrita, Aug. e indica “di più”.

Autore del marketing

Il marketing chiede a chi vi opera di esprimere quel qualcosa in più, di esserne l’autore. Chiede di portare, contribuire, accrescere. Evolvere. La domanda è cosa sia il marketing veramente, e come questo, in modo etico, possa partecipare agli obiettivi della nostra vita.

 

Autore del quotidiano

Se lasciamo che le nostre giornate siano dominate da ciò che accade, non saremo mai gli autori del nostro racconto. C’è un equilibrio in ciò che facciamo, uno in ciò che pensiamo, uno in ciò che sentiamo. Come possiamo affrontare il nostro cammino, dominando le nostre scelte?

 

Per un autore, la ricerca di un risultato è l’obiettivo

Nel marketing come nella vita di ogni giorno

Il marketing richiede apertura mentale, disponibilità all’ascolto, alla comprensione e un buon equilibrio tra umiltà e presunzione. RIchiede di osare, ma con testa, come un marinaio davanti al suo oceano. Richiede autorità.

Ha senso un marketing fine a sé stesso?

Cosa significa etica nella consulenza aziendale?

Dovere e piacere si possono integrare?

Siamo qui per seguire, o per creare una tendenza?

Marketing

Diventa marketing quando trasformi un’idea in un desiderio e un desiderio in una soluzione…

Vendite

la vendita è quell’attività che merita di essere nobilitata ogni volta che avviene nel rispetto delle cose e degli altri…

Sociologia

Tutta la tecnologia odierna si basa sulla propensione dell’uomo alla socialità, con le sue regole e i suoi principi…

Libri

Scrivere non è facile. Costa fatica, richiede tempo e non è detto dia soddisfazione. Se lo fai per te stesso, invece…

Un libro di marketing:

Il dettaglio nel Dettaglio

il dettaglio nel dettaglio copertina libroCome possiamo diventare gli attori protagonisti di una brillante attività commerciale? Possiamo ripartire dalle origini del nostro lavoro, dalla nostra autenticità. In fin dei conti, le persone cercano altre persone, oltre sé stesse. 

Il prodotto è ciò che gli sta intorno

Non è il prodotto che le persone cercano. Sono sensazioni e stati d’animo, sono percezioni e vissuto. Le persone non comprano perché hanno bisogno, comprano perché vogliono essere attraverso l’avere: vogliono trasformarsi. Come differenziare, diversificare, focalizzare la propria offerta?

Il prezzo, la leva che crea profitto

on è detto che il prezzo più basso sia quello preferito dai clienti. Sei disposto a pagare di più in un ristorante piuttosto che in un altro, perché? Qual è il principio di trasformazione che sottende alle scelte d’acquisto e soprattutto, quanto vale acquistare da te?

Posizione, posizionamento, punto vendita

Conta più l’atmosfera del punto vendita, o conta più ciò che vendi? E come si posiziona la tua attività  rispetto alla concorrenza, al territorio, al mercato digitale? Le vetrine hanno un senso quando sono messe in valore, il territorio è parte integrante del tuo lavoro, così come le relazioni e la partecipazione a ciò che ti circonda.

La promozione: tutto quello che si può fare

Non esistono solo i saldi, gli sconti, le offerte speciali. Esistono almeno quattordici motivi per restare in contatto con il cliente ogni anno, senza contare ciò che puoi fare e costruire con ciascuno di loro. Un negoziante può solo che pro-muovere, perché ha una attività, che per definizione non sta mai ferma. 

Le persone, anima del commercio

Dietro ogni acquisto di un prodotto, c’è una relazione. Grande, piccola, breve, o di lungo periodo, ma ci sono persone che vendono e persone che acquistano. Cosa determina la vera soddisfazione del cliente? Se la risposta è nel luogo comune, accomodati, è affollatissimo. Altrimenti cerca un modo per essere altro.

Il marketing team di Sinesy

Sinesy è una software house che da anni lavora sulla creazione di sistemi informativi aziendali, in particolare nel settore retail, integrando i sistemi di digital retail marketing. Oltre a un potente gruppo di sviluppatori, project manager e product manager, si avvale del proprio Marketing Team interno, un gruppo in grado di offrire consulenza e guida a supporto dei progetti di digitalizzazione di gestione del cliente e vendita più avanzati delle aziende clienti. Esserne parte è un onore, un piacere e una continua sfida da accogliere.

Marketing Blog

L’efficacia che resuscitò il Marketing

L’efficacia che resuscitò il Marketing

“La libertà si ottiene sia con la rinuncia che con l’adempimento delle azioni. Delle due, la via dello yoga dell’azione è migliore della via della rinuncia all’azione”. (Il Beato, V: 2 – Bhagavadgītā 400 A.C.) Siamo abituati a immaginare che le parole magiche della...

leggi tutto
Vendere nonostante la negatività

Vendere nonostante la negatività

Vendere. Abbiamo dato voce e possibilità a tutti di comunicare. Si chiamano social e prevedono, dai commenti agli articoli alle condivisioni dei fake, di far sapere alla propria cerchia, o al mondo, come la pensiamo. Nel perfetto anonimato e per ora in perfetta...

leggi tutto

Per maggiori informazioni

2 + 12 =

Privacy Policy Cookie Policy