L’impegno è più vicino al desiderio di quanto non lo sia alla necessità.
Impegno deriva da impegnare, dare o mettere in pegno, ovvero ciò che lega o rafferma, quindi dare perchè sia unito, fermo. Impegnarsi, mettere in pegno se stessi, obbligando se stessi a far qualcosa il cui esito dipende da ciò che si farà per ottenere qualcosa, qualcosa che al momento non è in nostro potere. L’impegno non è coercizione, l’impegno è scelta.
Ma la necessità non è poi questa schifezza: necessario, nec cessus, senza cedere, ma anche adoperarsi per raggiungere un fine.

Allora impegno necessario assume il più grande respiro possibile nel desiderio di un uomo.

Share This