In dettaglio

“Below the line” (abbreviato con BTL) è un termine tecnico impiegato in pubblicità e nel marketing per indicare tutte le attività di comunicazione che riguardano una nicchia di utenti.
È contrapposto a “Above the line” che invece si riferisce ad attività di comunicazione su larga scala su media tradizionali come la televisione o la radio.

Viviamo in un’epoca dove si sono ridotti i budget ed è diminuita l’attenzione nei confronti dei mass media, sia per l’avvento del mondo social, sia per la bassa credibilità di televisioni e radio.È l’epoca delle azioni dirette, dei contatti diretti con la clientela, della definizione di brand reputation attraverso l’opinione delle persone.La brand reputation ha superato la brand awareness.

Attività BTL

Alcune della attività di marketing BTL possono essere:

  • Sponsorizzazioni
  • Relazioni pubbliche
  • Direct marketing
  • Promozioni
  • Passaparola
  • Social media

“È fondamentale, nell’era della massificazione, parlare al singolo individuo. Creare un contatto diretto con un preciso TU, perché quel tu è importante, unico. La persona è il fulcro del mercato, non il prodotto. Il marketing BTL è individuo-centrico e arriva direttamente al consumatore, individuando un target preciso che permette, attraverso le sue personali opinioni, di consolidare la brand reputation del marchio, o azienda.”

Giuliano Pellizzari

Segui Giuliano su…